Pulizia delle scale a turno

Sempre più frequentemente i condomini, per un risparmio economico, tendono a stabilire termini e modalità di pulizia delle scale condominiali mediante turnazione, rinunciando ad impreseesterne di pulizia. Per vincolare tutti i partecipanti al condominio, spesso dette turnazioni vengono inserite nel verbale assembleare, credendo di poter impegnare un condomino all’esecuzione del…

Morosità dei condomini e recupero forzoso del creditore

La legge 220/2012 ha previsto per il creditore del condominio la possibilità di poter agire nel recupero forzoso del credito dei condomini morosi. L’art. 63delle disp. att. c c. infatti prevede l’obbligo per l’amministratore di comunicare i dati relativi ai condomini morosi a tutti i creditori che avanzino tale richiesta.…

Il costruttore paga le spese condominiali

Nel caso in cui un costruttore decide di mantenere in proprietà alcune unità immobiliari, è vincolato al pagamento delle spese condominiali di sua spettanza. L’art. 1123 del c.c. stabilisce infatti che ciascun condomino è obbligato a contribuire, in misura proporzionale al valore millesimale, a tutte le spese necessarie alla conservazione…

La convocazione dell’assemblea straordinaria

L'assemblea condominiale, ai sensi dell'art. 66 disp. att. c.c., può essere convocata in via straordinaria dall'amministratore quando ritenuto necessario o ne è stata fatta espressa richiesta da almeno due condomini che rappresentino un sesto dei millesimi dell'edificio (166,67 millesimi). Decorsi dieci giorni dalla richiesta presentata, in assenza della convocazione assembleare,…

Lastrico privato: coinvolto anche il condominio

Lastrico privato: coinvolto anche il condominio Corte di Cassazione sentenza n. 21694, pubblicata in data 23 ottobre 2015. In caso di un lastrico solare, in proprietà esclusiva ad un solo condomino, non si esclude la responsabilità del condominio per danni da infiltrazione cagionati sia dal cattivo stato di manutenzione del…

Scivolo sul pavimento e mi faccio male. Quando il risarcimento non è dovuto

La Cassazione si pronuncia sul diritto del condòmino al risarcimento dei danni patiti cadendo sul pianerottolo ove si svolgevano lavori di pavimentazione, e su quali condizioni devono sussistere affinché il condominio sia obbligato al risarcimento dei danni scaturenti dall'uso delle cose di proprietà comune. Un'anziana signora cade inciampando sul pianerottolo…

Il pignoramento della casa non esclude l’obbligo di pagare le quote condominiali

Secondo l'Ufficio del Giudice di Pace di Palermo il pignoramento di un immobile non incide sull'obbligo contribuivo del condòmino-custode; che persiste in virtù della natura dell'obbligazione propter rem La vicenda. Un condominio palermitano chiedeva e otteneva dall'Ufficio del Giudice di Pace un decreto ingiuntivo nei confronti di un condòmino, a…

Legittima l’istallazione dell’ascensore per disabili anche se crea disagio nell’utilizzo delle scale

È legittima l'installazione dell'ascensore per eliminare le barriere architettoniche deliberata dall'assemblea con le maggioranze di cui all'art. 2 della legge n. 13/1989 in deroga ai quorum previsti dall'art. 1120 c.c. per le innovazioni “ordinarie”. Questo anche se la realizzazione dell'ascensore comporta il taglio del vano-scale e la conseguente riduzione della…